Image
Chiamaci subito
Per info: 348 86 24 53
Per appuntamenti: 049 894 11 94
Image
Orari di Apertura
Lun - Ven: 9:00 / 20:00
Sab: 10:00 / 18:00
Image
Scrivici a:
info@tricotec.it

L’Italia è tra i primi 10 paesi al mondo per problemi di Alopecia e Calvizie
con una percentuale molto alta legata a queste problematiche.

Questi problemi causano disagio a gran parte degli interessati, andando a intaccare sia la sfera fisica, che quella psicologica.

PER CHI È STANCO DI SENTIRSI A DISAGIO PER L’ASPETTO DEI SUOI CAPELLI, PROVANDO IMBARAZZO IN PUBBLICO, OPPURE CON SE STESSO, POSSIAMO OFFRIRE UNA SOLUZIONE INNOVATIVA: LA TRICOPIGMENTAZIONE RICOSTRUTTIVA.

Questa potrebbe essere la risposta ai tanti problemi tricologici.
Una risposta adatta a te.

Che cos’è la Tricopigmentazione Ricostruttiva

La Tricopigmentazione  Ricostruttiva è una delle tante metodologie di micropigmentazione che nello specifico riguarda il cuoio capelluto.

Tramite il deposito di pigmenti speciali direttamente nella cute del cuoio capelluto, questo trattamento può riprodurre, in maniera realistica e naturale il bulbo pilifero creando l’effetto 3D della ricrescitadei capelli.

Quindi non si tratta di un’operazione di trapianto e nemmeno di un trattamento medico, ma   è ad ogni modo un trattamento estetico  a tutti gli effetti.

Negli ultimi anni questa tecnica si sta evolvendo sempre più rapidamente offrendo un’ottima e solida soluzione non chirurgica a milioni di uomini e donne in tutto il mondo.

Anche se il trattamento può ricordare in parte un tatuaggio, sono molteplici le differenze tra una seduta di Ttricopigmentazione Ricostruttiva ed un tatuaggio vero e proprio:

Strumenti Utilizzati

Gli strumenti che utilizziamo per le sedute sono differenti da quelli dei tatuatori! In primo luogo perché sono studiati e realizzati per operare appositamente in una zona delicata come quella del cuoio capelluto. In secondo luogo perché sono molto diversi i valori di frequenza e profondità relative agli aghi utilizzati dal macchinario specifico per il trattamento di Tricopigmentazione Ricostruttiva.

Pigmenti più in Superficie

I pigmenti che vengono depositati nella cute dagli strumenti che utilizziamo, risiedono in una zona molto più superficiale del derma rispetto a quella dei comuni tatuaggi.

Non è permanente “a vita”

i pigmenti possono rimanere nella cute del cuoio capelluto per un arco temporale che va dai 6 mesi circa agli 8-10 anni a seconda della tipologia di pigmento utilizzato in relazione alle scelte di trattamento operate in fase di valutazione tecnica.

ECCO PERCHÈ LA TRICOPIGMENTAZIONE RICOSTRUTTIVA NON È UN TATUAGGIO.

Vantaggi della Tricopigmentazione

I vantaggi offerti da questo tipo di trattamento sono molteplici:

Non è infatti necessario alcun tipo di anestetico; inoltre non lascia alcun segno, a differenza di un trapianto; infine, al di là di alcuni semplici accorgimenti iniziali (volti a massimizzare il risultato ottenuto) non richiede convalescenza e/o tempi di recupero che impattino in alcun modo nella normale vita quotidiana.

In caso la valutazione tecnica e/o l’esigenza del cliente si orienti verso un impiego di pigmenti semipermanenti.

Il fattore più importante per chi sceglie questo tipo di trattamento è la possibilità di smettere di sentirsi a disagio con il proprio aspetto. Appena terminata la seduta, infatti, i risultati saranno già visibili e apprezzabili.

Differenze con il Trapianto

La differenza principale tra la tricopigmentazione e il trapianto (o autotrapianto) sta nella tipologia di procedura e trattamento.

Nel caso del trapianto, si effettua una vera e propria operazione chirurgica, mentre la tricopigmentazione ricostruttiva può essere considerata, a tutti gli effetti, una seduta di trattamento estetico non medico-chirurgico.

Come detto, il trapianto è una vera e propria operazione chirurgica che prevede:

  • Analisi prima e dopo l’intervento
  • Seduta chirurgica in anestesia locale
  • Particolari misure post-operatorie
  • Possibilità di rigetto
  • Tempistiche di recupero significative
  • Un costo economico più elevato

Il trattamento di tricopigmentazione ricostruttiva non prevede un iter con tale impatto psico-fisico.

Gli steps previsti sono infatti i seguenti:

  • 1
    PRIMO INCONTRO GRATUITO DI:
    INFORMAZIONE sulla procedura di trattamento; VALUTAZIONE TECNICA del cuoio capelluto e delle esigenze specifiche del singolo cliente; preventivo delle fasi necessarie e del costo del trattamento
  • 2
    PRIMA SEDUTA DI TRATTAMENTO
    al termine della quale saranno già evidenti i risultati;
  • 3
    SECONDA SEDUTA DI TRATTAMENTO
    a circa 30 giorni di distanza dalla prima
  • 4
    EVENTUALE TERZA SEDUTA DI RINFORZO
    a seconda delle esigenze e caratteristiche del singolo caso specifico

Le Tempistiche

Quali sono le tempistiche per un trattamento completo di Tricopigmentazione Ricostruttiva con TricoTec?

Dopo un primo incontro conoscitivo per valutare attentamente il caso specifico del paziente, (quali sono le aree da trattare e quale tipo di pigmento utilizzare,  (seguendo anche le esigenze del cliente), si procede con l’appuntamento per la seduta vera e propria.

Il primo incontro è di necessaria importanza per non commettere alcun tipo di imprecisione e per valutare, in maniera accurata, le necessità del singolo paziente.

I tempi di seduta variano a seconda delle aree da trattare. 

 A distanza di 30/40 giorni verrà eseguita la seconda seduta. Questo tempo di attesa è necessario affinché il pigmento sia definitivamente stabilizzato nelle cellule del cuoio capelluto, così da evidenziare le zone che necessitano di successivo rinforzo e/o cotìrrezione.

FAQ

La durata varia principalmente a seconda della tipologia di pigmento scelto, in base alla valutazione tecnica operata, e tenute in considerazione anche le esigenze del cliente.

Assolutamente no! La tricopigmentazione ricostruttiva è un trattamento estetico non medico-chirurgico a tutti gli effetti. La scelta di intraprenderlo è personale.

Immediatamente! Non trattandosi di un’operazione chirurgica, una volta terminata la seduta potrai tornare alle tue attività quotidiane, tenendo conto solamente di alcuni semplici accorgimenti che ti verranno illustrati in fase di trattamento.

Non sono stati riscontrati particolari effetti collaterali (non trattandosi di un trattamento medico-chirurgico). Tuttavia, al termine della seduta, potrebbe presentarsi un normale arrossamento della cute, dovuto all’azione degli aghi su di essa, che sparisce nel giro di 48 ore mediamente.